Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_londra

Fare affari nel Regno Unito

 

Fare affari nel Regno Unito

Per informazioni in merito alle opportunità di affari nel Regno Unito suggeriamo di partire dalla consultazione del sito del Ministero Affari Esteri e della cooperazione internazionale Info Mercati Esteri, che offre una piattaforma innovativa e completamente gratuita realizzata per soddisfare la richiesta di informazioni sui mercati esteri proveniente dagli operatori economici nazionali, ed in particolare: 

Per informazioni sulla normativa britannica che un investitore italiano deve conoscere prima di costituire una struttura operativa o commerciale nel Regno Unito, dagli adempimenti legali e fiscali e agli aspetti legati al diritto del lavoro, dalle regole che governano gli investimenti agli incentivi offerti dall’amministrazione statale, invitiamo invece a consultare:

  • Il sito dell’Ufficio di Londra dell’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

 

Le aziende interessate a partecipare a gare d’appalto pubbliche nel Regno Unito possono consultare il sito del Governo, che rappresenta la piattaforma più aggiornata a disposizione per gare di appalti pubblici al seguente link:https://www.gov.uk/tendering-for-public-sector-contracts/overview 

Nel sito sono indicate le diverse fonti per il reperimento di avvisi di gare pubbliche ed, inoltre, vi sono fornite informazioni relative ai diversi procedimenti attinenti all’acquisto di beni e servizi da parte del settore pubblico.

In particolare alla voce Contracts Finder https://www.gov.uk/contracts-finder possono essere reperiti avvisi di gare (comprese future opportunità) con un alore superiore alle £10.000, se indette dal Governo, e alle £25.000 se indette dal più ampio settore pubblico.

La Crown Commercial Service è l’agenzia operativa del Governo britannico per gli acquisti della Pubblica amministrazione. Nel sito web della CCS è reperibile un’utile guida destinata alle aziende interessate a fornire beni e servizi alla pubblica amministrazione nel Regno Unito attraverso la CCS, disponibile al seguente link: https://www.gov.uk/government/publications/become-a-crown-commercial-service-supplier 

Gli avvisi per la partecipazione a gare tramite la CCS (compresi future procedure di public procurement in corso di esame) sono pubblicati al seguente indirizzo: http://ccs-agreements.cabinetoffice.gov.uk/procurement-pipeline 

Altre opportunità per diventare fornitori di beni o servizi di minor valore alla P.A. sono offerte tramite la registrazione al Government Procurement Dynamic Marketplace al seguente link: https://buyers.procserveonline.com/otis/preregistration/splash_page.html 

Infine, ulteriori opportunità di business possono essere reperite contattando la Small Business Research Initiative (SBRI) che si occupa di sostenere l’innovazione nel settore dei beni e servizi attraverso contratti di fornitura ad alto contenuto di ricerca e sviluppo (R&D), al seguente link: https://sbri.innovateuk.org/ 

Si segnala che la Scozia, il Galles e l’Irlanda del Nord hanno dei propri siti web dedicati alla fornitura di beni e servizi alle rispettive amministrazioni:

Public Contracts Scotland:

http://www.publiccontractsscotland.gov.uk/search/search_mainpage.aspx

Sell2Wales https://www.sell2wales.gov.wales/ 

eSourcingNI https://e-sourcingni.bravosolution.co.uk/web/login.shtml 


91