Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_londra

Benvenuti alla pagina “Economia” del sito web dell’Ambasciata d’Italia

 

Benvenuti alla pagina “Economia” del sito web dell’Ambasciata d’Italia

L’Ufficio economico e commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Londra si occupa del coordinamento delle attività di promozione economica nel Regno Unito, con l’obiettivo di tutelare gli interessi economici italiani nel paese, nonché di sostenere la crescita dell’interscambio commerciale e dei flussi di investimento tra i due mercati. Cura gli interessi delle imprese italiane con azioni di supporto ed interventi presso le autorità britanniche, in particolare in relazione a gare di appalti, commesse pubbliche, accesso al mercato e protezione degli investimenti. Intrattiene rapporti con enti e autorità del Regno Unito competenti nel settore economico-commerciale e assicura un flusso costante di informazioni sull’andamento congiunturale dell’economica britannica, sulle scelte di politica economica e sulla situazione del mercato. Successivamente al referendum del 23 giugno che ha sancito la decisione del Regno Unito di lasciare l’Unione Europea, l’ufficio economico e commerciale si preoccupa anche di monitorare gli sviluppi economici occorsi dopo la Brexit e le evoluzioni sui rapporti economici bilaterali in conseguenza dell’andamento delle trattative tra Regno Unito ed Unione Europea che si svolgeranno durante i prossimi due anni.

Intrattiene regolari contatti con l’industria finanziaria londinese e, nella figura del Capo Ufficio, esprime il Direttore esecutivo aggiunto per l’Italia presso la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo.

L’Ufficio economico collabora con l’Ufficio dell’Addetto scientifico dell’Ambasciata realizzando, in un’ottica di complementarietà, attività finalizzate alla promozione scientifica e allo sviluppo tecnologico, nonché azioni di sostegno al collegamento tra università, ricerca ed industria.

La strategia di promozione è attuata grazie a un continuo coordinamento con altri soggetti italiani attivi nel Regno Unito, realizzato anche attraverso periodiche riunioni presiedute dall’Ambasciatore, sia in formato allargato a tutti i soggetti del Sistema Italia nel Regno Unito, sia in formato limitato a quelli di promozione economico-finanziaria e commerciale, quali:

L’Ufficio di Londra dell’Agenzia ICE per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane (Italian Trade Agency - ITA), che opera come sezione per la promozione commerciale dell’Ambasciata. In particolare, l’Ufficio ICE offre servizi di informazione e assistenza per sviluppare e consolidare i rapporti sul mercato UK, servizi di consulenza agli investitori, reperimento di fondi di finanziamento, assistenza contrattuale, assistenza per l’apertura di uffici e per il reperimento di personale locale, informazioni commerciali e riservate sui partner, supporto per la soluzione delle controversie, piani di marketing personalizzati.

la Delegazione della Banca d’Italia presente a Londra, che opera come Ufficio dell’Addetto finanziario dell’Ambasciata, si occupa di analizzare l’evoluzione della congiuntura economica e finanziaria del Regno Unito e cura i contatti con le istituzioni di politica monetaria, di regolamentazione bancaria, le banche e gli istituti finanziari locali. Dopo il referendum del 23 giugno, la Delegazione della Banca d’Italia si occupa anche di osservare gli sviluppi in campo finanziario e regolamentare scaturiti dalla decisione del Regno Unito di lasciare l’Unione Europea.

• l’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), sede di Londra, che opera come strumento primario per la realizzazione delle politiche di promozione dell’immagine turistica italiana e di supporto alla commercializzazione dei prodotti turistici italiani nel Regno Unito.

• gli Istituti Italiani di Cultura a Londra e a Edimburgo

la Camera di Commercio e Industria italiana per il Regno Unito. Essa svolge un’azione generale di promozione del sistema delle imprese italiane ed è finalizzata alla promozione e allo sviluppo dei contatti d’affari tra l’Italia ed il Regno Unito. Si segnala che la Camera si è posizionata al quinto posto su 72 nella graduatoria di merito per il 2015 stilata dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Contatti dell’Ufficio

 

 

 

 

 


595