Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_londra

Welsh National Opera (WNO) - Trilogia Verdi

Data:

05/02/2018


Welsh National Opera (WNO) - Trilogia Verdi

Il nuovo ambasciatore d’Italia nel Regno Unito, Raffaele Trombetta, e la Signora Victoria Trombetta hanno effettuato venerdì la loro prima visita ufficiale al di fuori della capitale, recandosi a Cardiff, dove hanno preso parte alla prima della produzione verdiana “La Forza del Destino”, presso il Wales Millenium Centre. L’opera è diretta da David Pountney, direttore artistico del Welsh National Opera e condotta da Carlo Rizzi, “Conductor Laureate” del WNO.

L’ambasciatore e la Signora - ospiti di Mathew Prichard, presidente onorario del WNO - hanno assistito alla prima assieme a S.A.R. il Principe di Galles ed a Ken Skates, Ministro per l’Economia e i trasporti del governo gallese.

L’ambasciatore Trombetta, patrono della Trilogia di Verdi del WNO, ha legami di lunga data con il Regno Unito. È infatti stato Vice Console Generale a Londra tra il 1990 e il 1995. Raffele Trombetta è ora ritornato nel Regno Unito, rivestendo con grande gioia e orgoglio la carica di ambasciatore e intende rafforzare maggiormente i già ben saldi legami anglo-italiani.

La più recente produzione di questa nuova stagione musicale, “La forza del destino”, segna l’inizio di una trilogia di Verdi, coprodotta dall’Oper der Stadt Bonn, in programma per le prossime due stagioni (2019 e 2020), che prevede “Un ballo in maschera” nella primavera 2019 e “Les Vêpres siciliennes” nel 2020.

Lo stesso ambasciatore ha sottolineato l’importanza di tali eventi musicali dichiarando, “è per me un vero onore patrocinare la Trilogia verdiana. Sono grato alla Welsh National Opera per il loro importante contributo nel diffondere ulteriormente l’opera italiana nel Regno Unito”. L’ambasciatore ha anche ricordato l’importanza di istituzioni come la WNO per il ruolo che svolgono nel preservare e tramandare il patrimonio artistico della Musica classica e lirica.

La produzione è stata inoltre sostenuta Dal Kobler Trust e dal WNO Verdi Syndicate.


850