Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_londra

Conferimento onorificenza Cavaliere OSI a Cristina Dondi

Data:

04/12/2017


Conferimento onorificenza Cavaliere OSI a Cristina Dondi

L’Ambasciatore d’Italia a Londra, Pasquale Terracciano ha consegnato oggi l’onorificenza di Cavaliere della Stella d’Italia (OSI), conferita dal Presidente della Repubblica a Cristina Dondi.

Non solo scrittrice, studiosa e segretaria scientifica del Consorzio delle Biblioteche di Ricerca, ma anche figura innovativa nel panorama accademico contemporaneo, la Professoressa Dondi, in seguito al conseguimento di una laurea in Storia medievale presso l'Università Cattolica di Milano ed un dottorato di ricerca in Storia medievale presso il King's College di Londra, è oggi ERC Research Fellow presso la Facoltà di Lingue Medievali e Moderne e Oakeshott Senior Research Fellow presso il Lincoln College dell’Università di Oxford. Nel 2010, ha ideato, assieme ad un team tutto italiano, il Material evidence in Incunabula (MEI), un database in grado di tracciare la diffusione e la distribuzione dei libri sparsi in circa quattromila biblioteche fra Europa e Stati Uniti e stampati nella seconda metà del Quattrocento. Tale progetto, che verrà presentato l’anno prossimo in una mostra interattiva al Museo Correr di Venezia, ha ricevuto lo European Research Council Consolidator Grant, uno dei pochi finanziamenti accessibili dai ricercatori italiani all’estero, rappresentando inoltre un passo verso l’integrazione fra cultura umanistica e sapere scientifico-tecnologico.

La ricostruzione dei viaggi spaziotemporali dei volumi antichi consente di tracciare l’iter del sapere e la circolazione di idee in Europa e permette di ricreare il passato al fine di comprendere il contemporaneo . Il costante impegno nello studio ed il prezioso contributo alla ricerca di Cristina Dondi sono quindi un tassello fondamentale per la conservazione, promozione e valorizzazione a livello internazionale del patrimonio librario antico, componente fondante della nostra cultura europea.

Per ulteriori informazioni: stampa.amblondra@esteri.it 


832