La Rotonda
Home > I rapporti bilaterali > Cooperazione politica

La cooperazione politica tra Italia e Regno Unito si sviluppa sul piano bilaterale così come attraverso la comune appartenenza alle principali Organizzazioni Internazionali (Nazioni Unite, NATO, OSCE) e nell’ambito di fori ad hoc (G8, G20 o gruppi ristretti di Paesi dedicati alla trattazione di specifiche tematiche).

Nel quadro europeo, i due Paesi partecipano attivamente all’elaborazione delle politiche dell’UE e alla ricerca delle posizioni comuni in merito alle questioni internazionali di attualità.

Contribuire alla stabilità e alla pace nel mondo, attraverso l’attaccamento al multilateralismo e al rispetto della legalità internazionale, è il principio ispiratore che accomuna le politiche estere dei due Paesi. La promozione della sicurezza e della democrazia, l’aiuto allo sviluppo economico sostenibile, la tutela dei Diritti Umani (tra cui ad esempio l’impegno contro la pena di morte, in difesa delle liberta’ di espressione e di religione, contro il ricorso alla violenza sessuale nei confitti armati), la salvaguardia dell’ambiente e il rinnovo delle fonti energetiche, costituiscono alcune delle linee d’azione internazionale ritenute prioritarie da entrambi i Paesi.

Sia l’Italia che il Regno Unito considerano complementari e sinergici il solido rapporto transatlantico ed un ruolo incisivo dell’Europa sul piano internazionale, nella comune convinzione che le sfide globali del XXI secolo richiedano una risposta il piu’ possibile condivisa a livello internazionale, che contempli sia gli aspetti relativi alla sicurezza che quelli inerenti al sostegno dei processi democratici. Su tali basi, Italia e Regno Unito condividono importanti scelte strategiche e si assumono responsabilità dirette, nel quadro dell’impegno della Comunità Internazionale a sostegno della stabilizzazione in alcuni scenari regionali.

Gli intensi rapporti esistenti tra i due Paesi sono inoltre rafforzati e consolidati sul piano bilaterale dai frequenti incontri tra i vertici politici (v. voce INCONTRI) e anche dalle innumerevoli occasioni di contatto a livello di societa’ civile, che valorizzano ulteriormente i legami tra Italia e Regno Unito sotto il profilo storico, culturale, artistico, turistico ed economico.